AVVISO ALLA CLIENTELA

Si informa la clientela che, con l’emanazione del Decreto di recepimento della Quarta Direttiva Antiriciclaggio (D.lgs. n.90/2017) del 25 maggio 2017, sono state apportate modifiche alle disposizioni circa l’utilizzo di denaro contante, titoli al portatore, assegni e libretti al portatore di cui all’articolo 49 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231.

In particolare, a decorrere dal 4 luglio 2017 è ammessa esclusivamente l’emissione di libretti di deposito, bancari o postali, nominativi ed è vietato il trasferimento di libretti di deposito bancari o postali al portatore che, ove esistenti, sono estinti dal portatore entro il 31 dicembre 2018.

Si invita pertanto la clientela a prendere visione, in una delle nostre agenzie, dell’elenco che riepiloga i libretti al portatore attualmente in essere e ad effettuare improrogabilmente entro la data indicata le necessarie operazioni al fine
di non incorrere in sanzioni.

Si ricorda che la violazione della prescrizione di cui all’articolo 49 comma 12 è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 500.

AVVISO ALLA CLIENTELA

Assegni: ABI, non dimenticare clausola ‘non trasferibile.’ L’iniziativa di sensibilizzazione dell’ABI punta a fornire informazioni semplici ed efficaci a tutti, famiglie, professionisti, commercianti e imprenditori